ITA

Biblioteca dell'Osservatorio Astrofisico di Torino

Regolamento della biblioteca

Finalità

La Biblioteca dell'INAF Osservatorio Astrofisico di Torino è una biblioteca specializzata nelle discipline astronomiche ed astrofisiche e costituisce un servizio finalizzato all'attività di ricerca e didattica di ricercatori, docenti e studenti.

Orario e modalità di accesso e consultazione

La Biblioteca è aperta di norma dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 17:00. Tutti i visitatori sono pregati di concordare un appuntamento con la Responsabile della Biblioteca.

L'accesso alla Biblioteca è consentito al personale dell'INAF Osservatorio Astrofisico di Torino, al personale dell'INAF, ai ricercatori di Università ed Enti di Ricerca, ai dottorandi, al personale a contratto, agli studenti regolarmente iscritti al secondo biennio dei Corsi di Laurea in Fisica e Matematica.

Il personale dell'INAF Osservatorio Astrofisico di Torino può accedere anche al di fuori dell'orario suddetto. L'accesso a persone non incluse nelle categorie sopra descritte è consentito unicamente previa autorizzazione del Responsabile della Biblioteca.

E' permesso accedere alla Biblioteca al solo fine di consultare il materiale ivi custodito, con esclusione di qualunque altra finalità.

E' a tutti rigorosamente vietato far segni o scrivere sui libri. Coloro che si rendono responsabili di danneggiamento o di smarrimento dei volumi sono tenuti al risarcimento dei danni arrecati.

Prestito e richieste di lettura

Sono ammessi al prestito tutti i dipendenti dell'Osservatorio.

I laureandi, i dottorandi, i borsisti e i contrattisti che collaborano con i ricercatori dell'Osservatorio possono essere ammessi al prestito interno previa presentazione scritta del Responsabile della ricerca, che nei confronti della Biblioteca si assume ogni obbligo derivante.

Non è consentito il prestito esterno verso utenti che non abbiano un rapporto di dipendenza o collaborazione con l'INAF Osservatorio Astrofisico di Torino.

Per richiedere in prestito interno monografie o pubblicazioni di Istituti di ricerca (con esclusione dei periodici):

  • durante l'orario di apertura della Biblioteca, l'utente è pregato di richiedere il libro alla Responsabile della Biblioteca che provvederà a registrare il prestito;
  • al di fuori dell'orario di apertura della Biblioteca, o nel caso in cui la Responsabile della Biblioteca non sia in servizio, si prega di non servirsi da soli. In caso non sia possibile attendere il rientro della Bibliotecaria, l'utente è pregato di inviarle una mail con i dati identificativi del volume preso in prestito (titolo, autore e collocazione), in modo che il giorno successivo sia possibile registrare il prestito.

La restituzione deve avvenire con le stesse modalità, e cioè:

  • se durante l'orario di apertura della Biblioteca, l'utente deve restituire il volume alla Bibliotecaria, che scaricherà il prestito;
  • al di fuori dell'orario di apertura della Biblioteca si prega di non ricollocare volumi, ma di attendere la presenza della Bibliotecaria che scaricherà il prestito.

Chi ha in prestito un'opera che ha terminato di leggere non può passarla ad un altro utente che gliene faccia richiesta.

L'opera in questione deve essere restituita alla Responsabile della Biblioteca, che provvederà a registrare il prestito a nome dell'utente che l'ha richiesta.

Le opere in prestito devono restare all'interno della struttura dell'Osservatorio.

Proposte di acquisto

Il personale può proporre l'acquisto di nuovi libri o l'abbonamento a nuovi periodici alla Responsabile della Biblioteca. Si procederà quindi all'acquisto sulla base del parere espresso dal Direttore dell'Osservatorio dopo aver verificato la disponibilità dei fondi.