ITA

Biblioteca dell'Osservatorio Astronomico di Padova

Biblioteca Giovanni Santini
La biblioteca dell'Osservatorio Astronomico di Padova è intitolata a Giovanni Santini, terzo direttore dell'Osservatorio dal 1817 al 1877.

Il patrimonio documentario è costituito da un fondo antico - il cui corpus più cospicuo è rappresentato dalla donazione Santini - e dalla biblioteca moderna, composta in gran parte da pubblicazioni periodiche; inoltre è presente anche una raccolta di pubblicazioni del XIX e XX secolo (rapporti, contributi, etc) provenienti da Osservatori Astronomici ed Enti di ricerca di tutto il mondo, acquisite essenzialmente attraverso scambi e doni, testimonianza della circolazione dell'informazione scientifica prima dell'avvento delle nuove tecnologie.

All'interno dei locali della biblioteca è ospitata parte del patrimonio bibliografico dell'ex Dipartimento di Astronomia dell'Università di Padova, ora Dipartimento di Fisica e Astronomia 'Galileo Galilei'.

La biblioteca afferisce al Servizio Beni Culturali dell'Osservatorio Astronomico di Padova. Una piccola guida alla biblioteca è disponibile in questo Depliant in formato pdf.


Vetrina
21 marzo 2017
Padova, 21 marzo 1767: l’architetto Domenico Cerato riceve in consegna dal preposto Magistrato della Serenissima le chiavi della torre maggiore del Castelvecchio: da questo momento prendono avvio le opere di trasformazione della torre in Osservatorio astronomico.