Matthäus Hipp

 
 
 
INTESTAZIONE
NomeHipp, Matthäus
Nazionalitàtedesca
Estremi cronologiciBlaubeuren, 25 ottobre 1813 - Zurigo, 3 maggio 1893
 
ATTIVITA' E BIOGRAFIA
Notizie biograficheApprendista orologiaio di Johannes Eichenhofen a Blaubeuren, dal 1832-34 lavorò con il famoso costruttore di orologi Valentin Stoss a Ulm. Nel 1840 aprì un proprio negozio di orologiaio a Reutlingen. Fu in contatto con molti fisici come Steinheil e Reusch e nel 1842 costruì il suo primo orologio ad alimentazione elettrica. Il meccanismo era concepito in modo tale che l'impulso elettromagnetico era inviato ed agiva solo quando l'ampiezza dell'oscillazione, per l'attrito, scendeva al di sotto di un certo angolo. In questo modo l'energia elettrica, intervenendo solo quando la carica stava per esaurirsi, non alterava la velocità del funzionamento dell'orologio.
Nel 1852 divenne direttore del Telegraphenwerkstätte istituito dallo Schweizerische Bundesrat per creare una rete di telegrafi. Nel 60 lasciò il servizio per fondare una fabbrica di telegrafi a Neuenburg poi passata ad Albert Favarger e Alfred von Peyer. Questa ditta è ora parte del gruppo industriale Hasler con il nome di FAVAG.
 
 
COMPILAZIONE
Autore della schedaMauro Gargano