William Simms

 
 
 
INTESTAZIONE
NomeSimms, William
Estremi cronologiciBirmingham, 7 dicembre 1793 - Carshalton, 21 giugno 1860
 
ATTIVITA' E BIOGRAFIA
Notizie biograficheCostruttore britannico di strumenti scientifici come suo padre William.
La famiglia si spostò a Londra per aiutare il vecchio nonno James nel negozio di gioielleria in whitecross street. Ben presto il negozio fu trasformato e specializzato nella costruzione e vendita di strumenti ottici.
William studiò matematica e nel 1809 fu apprendista di Bennett un operaio di Jesse Ramden (1735-1800), specializzandosi nella costruzione di strumenti di misura.
Il principale interesse di William Simms era per la divisione del circolo la cui accuratezza era essenziale nella costruzione di uno strumento scientifico preciso e affidabile.
Conobbe Edward Troughton che lo persuase a far parte della Royal Society for the encouragement of Arts, Manufactures & Commerce. Dal 1817 fornì i teodolite all'Ordnance Survey e poi alla East India Company.
Molti osservatori sparsi nel mondo gli commissionarono la costruzione di telescopi, circoli murali e altri strumenti astronomici. Il lavoro di William sarà la base del trattato sugli strumenti matematici che scriverà suo fratello Frederick. Dal 1826 fino a quando si ritirò a vita privata fu partner commerciale di Troughton con la firma Troughton & Simms.