Peter Dollond

 
 
 
INTESTAZIONE
NomeDollond, Peter
Nazionalitàinglese
Estremi cronologiciLondra, 24 febbraio 1731 - Kennington, 2 luglio 1821
QualificaOttico
 
ATTIVITA' E BIOGRAFIA
Notizie biograficheCostruttore di strumenti ottici, figlio maggiore di John. Inizialmente lavorò nel laboratorio del padre per la tessitura della seta. Il padre lo invogliò allo studio dell'ottica e della matematica. Il suo spiccato spirito di iniziativa nel campo degli affari gli permise di aprire nel 1750 un'officina per la costruzione di strumenti scientifici a Strand, nel cuore di Londra. Nel 1752 suo padre lasciò il laboratorio delle sete e si unì all'impresa.
Dopo l'invenzione di suo padre della lente acromatica, Peter costruì un gran numero di telescopi di diverse dimensioni e disegni. Nel 1765 sviluppò la lente a tripletto acromatico per la correzione dell'aberrazione sferica, costruendo i migliori telescopi dell'epoca. La difficoltà nella lavorazione dei vetri Flint non gli consentì di costruire strumenti con aperture maggiori di 5 pollici.
Nel 1766 suo fratello John (1733-1804) si unì nella gestione del laboratorio. L'attività commerciale ebbe molto successo e i Dollond divennero tra i più rinomati e stimati costruttori di strumenti d'Europa.
Nel 1805 George Dollond affiancò Peter nella proprietà del laboratorio.
Come suo padre, Peter Dollond fu ottico di re Giorgio III.
 
 
COMPILAZIONE
Autore della schedaMauro Gargano