INAF - Istituto Nazionale di Astrofisica | National Institute For Astrophysics

Polvere di stelle
il portale culturale dell'INAF

Franz Xaver von Zach

 
 
DATI BIOGRAFICI
INTESTAZIONE
NomeZach, Franz Xaver von
Nazionalitàtedesca
Estremi cronologiciPest, 4 giugno 1754 - Parigi, 2 settembre 1832
Qualificaastronomo
 
ATTIVITA' E BIOGRAFIA
NOTIZIE BIOGRAFICHEFiglio di un famoso medico attivo tra Bratislava e Pest, nel 1769 sviluppò un acuto interesse per l'astronomia, osservando il passaggio del pianeta Venere sul Sole e della cometa che non rassomiglia a nessuna di quelle conosciute, scoperta da Messier l'8 agosto, sette giorni prima della nascita di Napoleone.
Arruolatosi come ingegnere militare nell'esercito austriaco, dopo poco abbandonò la carriera e lavorò tra Berlino e Londra per alcuni anni, come tutore dei figli del conte Moritz von Brühl, ambasciatore della Sassonia, cultore dell'astronomia e possessore di una Specola privata. Nel 1786 entrò al servizio del duca Ernst II di Saxe Coburg, che gli affidò la direzione della Specola di Gotha sulle colline di Seeberg, presso la quale von Zach lavorò fino al 1806.
Qui, nel 1798, in occasione della visita di Lalande, organizzò il primo congresso internazionale degli scienziati, e nel 1800 fondò la "Vereinigte Astronomische Gesellschaft" insieme a Johann Hieronymus Schröder e organizzò la "Himmelspolizey" per scoprire il pianeta previsto dalla legge di Titus-Bode. Fu direttore dell'Osservatorio di Seeberg fino al 1804, anno della morte del Duca Ernst. Divenne, poi, maggiordomo di corte della vedova duchessa Charlotte che accompagnò in molte località europee, come Avignone, Viviers, Pavia e Marsiglia. Dal 1806 interruppe ogni attività con l'Osservatorio di Gotha, affidato dal duca August al suo allievo e amico Bernhard August von Lindenau (1779-1854).
Fu fondatore di tre importanti riviste scientifiche: "Allgemeine Geographische Ephemeriden", quattro volumi editati a Gotha dal 1798 al 1799, "Monatliche Correspondenz zur Beförderung der Erd- und Himmels-Kunde", 28 volumi curati da von Zach dal 1800 al 1806 e successivamente da von Lindenau, e "Correspondance astronomique, geographique, hydrographique, et statistique", rivista pubblicata a Genova in 14 volumi dal 1818 al 1826, del volume 15 fu pubblicato solo il primo fascicolo, von Zach fu costretto a interromperne la pubblicazione per i forti contrasti con i Gesuiti.
S'interessò anche di strumentazione. Fu lui a mettere in contatto Federigo Zuccari, conosciuto negli anni del suo soggiorno milanese, e il costruttore tedesco Georg von Reichenbach per l'acquisto dei nuovi telescopi per la costruenda Specola di Napoli.
Morì di colera a Parigi.
ATTIVITA'
StatoGermania
LocalitàGotha
SedeSeeberg Sternwarte
Periodo1786-1804
QualificaDirettore
StatoUcraina
LocalitàLeopoli
SedeCollegium Nobilium
Periodo1776-1780
QualificaProfessore di Meccanica
ONORIFICENZE
DenominazioneSocio estero
LuogoGottinga
Data1792
Ente/Istituto promotoreKönigliche Societät der Wissenschaften
DenominazioneSocio onorario
LuogoNapoli
Data5 gennaio 1815
Ente/Istituto promotoreAccademia delle Scienze
DenominazioneSocio estero
LuogoStoccolma
Data1794
Ente/Istituto promotoreKungliga Vetenskapsakademiens
DenominazioneSocio onorario straniero
LuogoCambridge
Data1798
Ente/Istituto promotoreAmerican Academy of Arts and Sciences
DenominazioneSocio estero
LuogoLondra
Data12 aprile 1804
Ente/Istituto promotoreRoyal Society
DenominazioneSocio
LuogoLondra
Data14 dicembre 1821
Ente/Istituto promotoreRoyal Astronomical Society
DenominazioneSocio onorario
LuogoPest
Data1832
Ente/Istituto promotoreMagyar Tudós Társaság
DenominazioneSocio estero
LuogoBerlino
Data4 agosto 1800
Ente/Istituto promotoreKöniglichen Akademie der Wissenschaften
DenominazioneSocio emerito
LuogoBerlino
Data24 gennaio 1812
Ente/Istituto promotoreKöniglichen Akademie der Wissenschaften
DenominazioneSocio onorario straniero
LuogoSan Pietroburgo
Data1794
Ente/Istituto promotoreAccademia imperiale delle Scienze
DenominazioneSocio
LuogoErfurt
Data1790
Ente/Istituto promotoreAkademie gemeinnütziger Wissenschaften
DenominazioneSocio estero
LuogoDanzica
Data1793
Ente/Istituto promotoreNaturforschenden Gesellschaft
DenominazioneSocio
LuogoBruxelles
Data21 novembre 1795
Ente/Istituto promotoreAcadémie impériale et royale de Bruxelles
DenominazioneSocio
LuogoLione
Data1783
Ente/Istituto promotoreAcadémie royale des Sciences, Belles-Lettres et Arts
DenominazioneSocio onorario estero
LuogoDijon
Data9 dicembre 1784
Ente/Istituto promotoreAcadémie des sciences, arts et belles-lettres
DenominazioneSocio
LuogoMarsiglia
Data3 gennaio 1787
Ente/Istituto promotoreAcadémie des Belles-Lettres, Sciences et Arts
Denominazionesocio
LuogoMontpellier
Data[1786]
Ente/Istituto promotoreAcademie des Sciences et Lettres
DenominazioneSocio estero
LuogoModena
Data1804
Ente/Istituto promotoreSocietà Italiana delle Scienze
DenominazioneSocio Corrispondente
LuogoNapoli
Data[1815]
Ente/Istituto promotoreAccademia Pontaniana
DenominazioneSocio corrispondente
LuogoAix-En-Provence
Data1809
Ente/Istituto promotoreAcadémie des sciences, agriculture, arts et belles-lettres
DenominazioneSocio corrispondente estero
LuogoMontauban
Data[1798]
Ente/Istituto promotoreSociété des Sciences et des Arts
DenominazioneSocio estero
LuogoMünchen
Data1808
Ente/Istituto promotoreBayerische Akademie der Wissenschaften
DenominazioneSocio estero
LuogoPraga
Data21 ottobre 1793
Ente/Istituto promotoreKöniglichen Böhmischen Gesellschaft der Wissenschaften
DenominazioneSocio onorario
LuogoNapoli
Data1832
Ente/Istituto promotoreAccademia Pontaniana
DenominazioneSocio straniero
LuogoTorino
Data19 novembre 1809
Ente/Istituto promotoreAccademia delle Scienze. Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
DenominazioneSocio internazionale
LuogoPhiladelphia
Data1798
Ente/Istituto promotoreAmerican Philosophical Society
 
FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
Ente proprietarioSchloßmuseum Gotha
ALTRA DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE
LinkBibliografia dell'astronomo in ADS
LinkBibliografia dell'astronomo nel catalogo INAF
 
COMPILAZIONE
Autore della schedaMauro Gargano
 
tipo di schedaAST