Globo terrestre

 
ID SCHEDA1
 
tipo di scheda
tipo di schedaPST
 
 
OGGETTO
definizione
tipologiaterrestre
denominazioneGlobo terrestre
 
QUANTITÀ
numero1
 
DEFINIZIONE IN ALTRA LINGUA
definizioneTerrestrial globe
 
CRONOLOGIA
DatazioneXVIII sec. (fine)
 
CATEGORIA
categoria principale
altra categoriaGeofisica e oceanografia
 
LOCALIZZAZIONE
istituzioneOsservatorio Astronomico di Padova
denominazione raccolta
 
LUOGO DI PROVENIENZA/ESECUZIONE
tipo di localizzazioneluogo di provenienza
statoItalia
cittàPadova
tipologiaIstituto religioso
qualificazioneAbbazia
denominazioneAbbazia di S. Giustina
 
DATI TECNICI
materia e tecnicaLegno
materia e tecnicacarta
materia e tecnicacartone
unità di misuracm
altezza47
larghezza32
lunghezza32
specificheDiametro del solo globo: 28 (8 pollici)
 
 
DATI ANALITICI
descrizione oggettoGlobo terrestre in leno ricoperto di carta.
descrizione soggettoIl globo presenta scritte in italiano. Nei quattro semimeridiani del suo treppiede si possono trovare le coordinate geografiche delle principali città del mondo, relativamente al meridiano dell’Isola del Ferro. Questi stessi semidiametri sorreggono l’orizzonte (su cui è riportata la fascia zodiacale), il cui diametro esterno misura 32 cm, mentre il lembo è di 43 mm. Sul globo, inoltre, sono riportate le scoperte di nuove terre effettuate dal Capitano Cooke (l’ultima riporta la data 1770) e dal Marion (1772).
funzioneIl globo era utilizzato a fini didattici.
 
 
ACQUISIZIONE
tipo acquisizioneDonazione
nomeMagnifico Rettore Università
data acquisizione1806 [post]
 
MUTAMENTI DI TITOLARITÀ / POSSESSO / DETENZIONE
data evento1972
noteDeposito temporaneo presso l'Istituto e Museo della Scienza di Firenze
 
ANNOTAZIONI STORICHE
osservazioniIl globo faceva parte degli strumenti giunti alla Specola dopo la soppressione del Liceo di S. Giustina, agli inizi dell’800.
Nel 1972 esso fu concesso in deposito temporaneo all’Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze. Con l’istituzione della Sezione Museale dell’Osservatorio, nel 1996, di tale strumento venne formalmente richiesta la restituzione ed esso tornò a Padova il 13 luglio del 1999.
 
COMPILAZIONE
Autore della schedaZanini, Valeria