Apparato per tendere i fili

 
ID SCHEDA179
 
tipo di scheda
tipo di schedaPST
 
 
OGGETTO
definizioneApparato
tipologiaper tendere i fili
denominazioneApparato per tendere i fili
 
QUANTITÀ
numero1
 
DEFINIZIONE IN ALTRA LINGUA
definizioneApparatus for stretching the wires
 
CRONOLOGIA
Datazione1840
 
CATEGORIA
categoria principaleAstronomia
altra categoriaGeodesia
Parole chiavePosizionatore
Parole chiavereticolo
 
LOCALIZZAZIONE
istituzioneOsservatorio Astronomico di Padova
denominazione raccoltaMuseo 'La Specola'
 
LUOGO DI PROVENIENZA/ESECUZIONE
tipo di localizzazioneluogo di esecuzione/ fabbricazione
statoItalia
cittàPadova
tipologiaOfficina
denominazioneOfficina meccanica dell'Osservatorio Astronomico di Padova
 
 
AUTORE
nome sceltoStefani, Giuseppe
forma per la visualizzazioneGiuseppe Stefani
ruolocostruttore
nome sceltoStarke, Christoph
forma per la visualizzazioneChristoph Starke
ruoloprogettista
 
DATI TECNICI
materia e tecnicalegno - ottone
unità di misuracm
altezza7,4
larghezza12,4
lunghezza8,3
specifichedimensioni scatola
unità di misuracm
altezza5
larghezza10
lunghezza6,5
specifichedimensioni strumento
 
 
DATI ANALITICI
descrizione oggettoApparato per tendere i fili
descrizione soggettoÈ formata da una piastra circolare, sulla quale si alloggiava il diaframma di supporto, e da un carrellino con due bracci arcuati, movibile orizzontalmente e verticalmente tramite viti micrometriche, per il trasporto dei fili fino alle apposite tacche ricavate all’uopo sul diaframma.
funzioneQuesta macchinetta posizionava i fili di ragno o di seta nei micrometri
 
ISCRIZIONI
posizioneSulla scatola
trascrizioneInv. 89/ Apparato per tendere i/ fili nel fuoco dei cannocchiali
 
 
STATO DI CONSERVAZIONE
indicazioni specificheLo strumento è completo ed è conservato in scatola di legno.
 
 
ACQUISIZIONE
tipo acquisizioneAcquisto
nomeSantini Giovanni
data acquisizione11 febbraio 1840
 
ANNOTAZIONI STORICHE
osservazioniL'apparato per tendere i fili fu costruito da Giuseppe Stefani, meccanico dell'Osservatorio, su progetto di C. Starke. Tale strumento veniva utilizzato per posizionare i fili di ragno o di seta nei micrometri.



Precodice Provenienza: 290
 
 
FONTI E DOCUMENTI
denominazioneResoconti della dotazione dell’I. R. Osservatorio di Padova inoltrati all'E. I. R Governo di Venezia dal 1831 in poi fino al 1868: consuntivo delle spese sostenute nell'anno camerale del 1840 all. C.
data1840
nome archivioArchivio Storico dell'Osservatorio Astronomico di Padova
posizioneOAPD, A.A., atti, contabilità, resoconti, b. XLVI
denominazioneInventario delle proprietà mobili dello Stato esistenti al 31 dicembre 1870 nell’Osservatorio Astronomico
data1870
nome archivioArchivio Storico dell'Osservatorio Astronomico di Padova
posizionearchivio moderno, amm. contabilità, inventari
 
BIBLIOGRAFIA
citazioneZanini Valeria, Gli strumenti scientifici della Specola. Catalogo in La Specola di Padova. Da torre medievale a museo, Padova, Signum Ediore, p. 152
 
COMPILAZIONE
Autore della schedaZanini, Valeria