Rifrattore altazimutale di Starke

 
ID SCHEDA18
 
tipo di scheda
tipo di schedaPST
 
RELAZIONI
RELAZIONI DIRETTE
tipo schedaPST
codice bene23
tipo schedaAST
codice bene1126
 
 
OGGETTO
definizioneRifrattore
tipologiaaltazimutale
parti e/o accessorisu treppiede. Con scatola di accessori.
denominazioneRifrattore altazimutale di Starke
 
QUANTITÀ
numero1
 
DEFINIZIONE IN ALTRA LINGUA
definizionealtazimuth refractor
tipologiawith tripod
 
CRONOLOGIA
Datazione1841 - 1842
 
CATEGORIA
categoria principaleAstronomia
Parole chiaverifrattore
Parole chiavealtazimutale
 
LOCALIZZAZIONE
istituzioneOsservatorio Astronomico di Padova
denominazione raccoltaMuseo 'La Specola'
 
LUOGO DI PROVENIENZA/ESECUZIONE
tipo di localizzazioneluogo di esecuzione/ fabbricazione
statoAustria
cittàVienna
denominazioneIstituto Politecnico di Vienna
tipo di localizzazioneluogo di esecuzione/ fabbricazione
statoGermania
cittàMonaco
 
 
AUTORE
nome sceltoMerz, Georg
forma per la visualizzazioneGeorg Merz
ruoloottico
nome sceltoStarke, Christoph
ruolocostruttore
 
DATI TECNICI
materia e tecnicaottone - noce
unità di misuracm
altezza144
diametro128
specifichePedistallo
specificheApertura obiettivo: 11,73 cm (52 linee parigine); focale: 195 cm (6 piedi)
unità di misuracm
specificheDimendioni scatola: 8x15,2x26,3
 
 
DATI ANALITICI
descrizione oggetto

Lo strumento prende il nome dalla sua montatura, che consente di misurare altezza e azimut di un corpo celeste.



Il tubo, interamente in ottone, è fissato lateralmente al treppiede di sostegno piramidale realizzato in legno di noce. il treppiede è munito di rotelle, e il suo equilibrio è garantito da un contrappeso. Sulla sommità del treppiede, alto 144 cm, è collocato il circolo per la misura dell’azimut che reca incisa la firma "K. K. polÿtechn. Institut in Wien. Chr. Starke". Il circolo verticale per la misura delle altezze è situato dalla parte del contrappeso. I due circoli sono divisi fino al quarto di grado, ma i nonî associati consentono la lettura del singolo secondo. Entrambi i cerchi graduati sono privi dei microscopi semplici che permettevano la lettura del nonio, benché siano ancora presenti i loro alloggiamenti. Lo strumento è dotato di cercatore acromatico, con obiettivo di 3 cm e focale di 30. Erano di corredo allo strumento: 5 oculari astronomici, un oculare per le occultazioni, uno con micrometro circolare, un prisma per le osservazioni zenitali e un livello a bolla. Di questi, si conservano ora solamente il livello a bolla per la corretta messa in stazione del treppiede e del circolo azimutale, l’oculare astronomico contrassegnato dal n. 5, alcuni filtri solari, il prisma per le osservazioni zenitali e un prisma oculare per la formazione dello spettro stellare. Questi accessori sono conservati in una scatola di legno delle dimensioni di 8x15,2x26,3 cm


funzione

Nel dettaglio, la scatola di accessori conserva:

* il livello a bolla, che consentiva una corretta messa in stazione del cavalletto, e del circolo azimutale, su di un piano orizzontale; 

* l'oculare astronomico n°5 (che forniva circa 200 ingrandimenti); 

* i filtri solari per gli oculari n°3 e n°4;

* un filtro rosso e altri tre filtri solari di tre diverse fogge;

* il prisma per le osservazioni zenitali;

* un prisma oculare per la formazione di uno spettro stellare;

* il supporto esterno o di qualche oculare o del micrometro circolare;

* un piedino di appoggio, non meglio identificato;

* dei pezzetti di lastrine di vetro verde.


 
ISCRIZIONI
posizioneSul cerchio orizzontale
trascrizione"K. K. polÿtechn. Institut in Wien. Chr. Starke",
posizionesul treppiede
trascrizione142.
posizionesulla scatola di accessori
trascrizione

142


posizionein un foglio di carta incollato sul fondo del coperchio della scatola di accessori
trascrizione

“Rifrattore di Starke/ di sei piedi Parigini./ Apertura dell’obiettivo linee 52/ Oculari Ingrandimenti Campo/ 1 42 36’.0”/ 2 74,3 26.30/ 3 96 21.0/ 4 144 15.15/ 5 208 10.0/ Oculare per Ocultaz.i 87/ Oculare col Micrometro Circolare/ Ingrandimento=55/ Campo=36’: 0”/ Raggi del Micrometro esterno=57,”75/ interno=50, 894/ in tempo/ medio=54, 822”.

Successivamente sono state apportare alcune correzioni a penna con inchiostro rosso “In rosso determinati nel gennaio 1929/ col dinametro [1 42] 40/ [2 74,3] 74,5/ [3 96] 102/ [4 144] 139/ [5 208] 195/ [Oculare per Ocultaz.i 87] 87/ [Ingrandimento = 55] 57”


 
 
ACQUISIZIONE
tipo acquisizioneAcquisto
nomeGiovanni Santini
data acquisizione1842
 
ANNOTAZIONI STORICHE
osservazioni

Questo strumento fu acquistato per la Specola padovana nel 1842, con uno stanziamento straordinario di fondi richiesto da Giovanni Santini in l’occasione dello svolgimento a Padova del IV Congresso degli Scienziati Italiani. Oltre ad essere utilizzato alla Specola per le ordinarie osservazioni, l’altazimutale fu trasportato in India nel 1874, per l’osservazione del raro evento del passaggio di Venere sul disco del Sole.


 
 
FONTI E DOCUMENTI
denominazioneCorrispondenza, Starke a Santini
data28 luglio 1842
nome archivioArchivio Storico dell'Osservatorio Astronomico di Padova
posizioneOAPD, fondo Santini, corrispondenza, vol. 2
denominazioneAtti e dati relativi a strumenti: "Rifrattore di Starke, cercatore di Comete, dialtico di Plossl"
nome archivioArchivio Storico dell'Osservatorio Astronomico di Padova
posizioneOAPD, A.A. atti relativi a strumenti, b. XV, f. 1
denominazioneResoconti dell’I. R. Osservatorio di Padova inoltrati all’E. I. R. Governo di Venezia dal 1831 al 1868
data1842
nome archivioArchivio Storico dell'Osservatorio Astronomico di Padova
posizioneOAPD, A.A., atti, contabilità, resoconti, b. XLVI
denominazioneInventari: Catalogo delle macchine astronomiche contenute nel R.° Osservatorio dell'Università di Padova
data1842
nome archivioArchivio Storico dell'Osservatorio Astronomico di Padova
posizioneOAPD, A.A., notizie storiche, inv., b.VI, fasc. 11
denominazioneInventario delle proprietà mobili dello Stato esistenti al 31 dicembre 1870 nell’Osservatorio Astronomico
data1870
nome archivioArchivio Storico dell'Osservatorio Astronomico di Padova
posizionearchivio moderno, amm. contabilità, inventari
 
BIBLIOGRAFIA
citazioneCataloghi di Utzschneider et Fraunhofer 1823 e 1828 in Astronomische Nachrichten, n°24 e n°159 (Vol. 1 e Vol. 7)
citazioneTacchini Pietro, Il passaggio di Venere sul Sole dell'8-9 dicembre 1874 osservato a Muddapur nel Bengale - Relazione pubblicata a spese del Ministero della Pubblica Istruzione, Palermo, Stabilimento Tipografico LAO, 1875, p. 5 (con disegno) e 75
citazioneZanini Valeria, Gli strumenti scientifici della Specola. Catalogo in La Specola di Padova. Da torre medievale a museo, Padova, Signum Ediore, p. 151-152
 
COMPILAZIONE
Autore della schedaZanini, Valeria