Giovan Battista Amici

 
DATI BIOGRAFICI
NomeAmici, Giovan Battista
Estremi cronologiciModena, 25 Marzo 1786 - Firenze, 10 Aprile 1863
QualificaAstronomo
 
NOTIZIE BIOGRAFICHE
Notizie biograficheLaureato Ingegnere Architetto a Bologna nel 1808, nel 1815 fu nominato Professore di Matematica all’Università di Modena. Nel 1831 il Granduca Leopoldo II lo chiamò a Firenze a dirigere l’Osservatorio del Museo di Fisica e Storia Naturale epresso l’Università di Pisa, come successore del Pons, con il titolo di Professore di Astronomia, ufficio che tenne sino al 1859.
La sua fama è legata soprattutto alla invenzione e costruzione di strumenti ottici, fra i quali ricordiamo in particolare il prisma a visione diretta, che porta il suo nome. Si occupò anche con successo di microscopia, inventando l’obiettivo a immersione omogenea per i microscopi. Il suo interesse per la microscopia lo portò ad occuparsi a lungo di studi naturalistici. Nel campo della Botanica, della Istologia e della Patologia Vegetale apportò notevoli contributi, tra i quali ricordiamo quelli riguardanti le malattie del baco da seta.
 
ATTIVITA'
StatoItalia
LocalitàBologna
Periodo1808
QualificaLaurea in Ingegneria
StatoItalia
LocalitàModena
Periodo1815
QualificaProfessore di Matematica
StatoItalia
LocalitàPisa
Periodo1859
QualificaProfessore di Astronomia
 
 
DOCUMENTI MULTIMEDIALI
LinkBibliografia dell'astronomo in ADS
LinkBibliografia dell'astronomo nel catalogo INAF
LinkElenco dei beni culturali INAF legati all'astronomo
 
BIBLIOGRAFIA
citazione completaNecrologio:
G.B. Donati, Atti della R. Accademia economico-agraria dei Georgofili di Firenze, n.s., XI, 1865
citazione completaNecrologio:
F. Palermo, Bullettino di Bibliografiea e di Storia delle Scienze Matematiche e Fisiche, III, 1870
citazione completaNotizia:
G. Briosi, Atti dell’Isituto di Botanica dell’Università di Pavia, s. II, XI, 1908 (con bibliografia)
citazione completaNotizia:
De Toni, G.B., Gli Scienziati Italiani, Roma, 1923, subvoce
citazione completaNotizia:
V. Ronchi, Rivista di Ottica e Meccanica di precisione, II, 1922
citazione completaNotizia:
G. Horn d’Arturo, Coelum, VI, 1936
citazione completaNotizia:
F. Tricomi, Memorie della Accademia delle Scienze di Torino. Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali, s.IV, n.1, 1962
 
COMPILAZIONE
Autore della schedaDevid Mazzaferro
Autore della schedaDonatella Randazzo
 
tipo di schedaAST