Francesco Carlini

 
DATI BIOGRAFICI
NomeCarlini, Francesco
Estremi cronologiciMilano, 1783 - Crodo, 1862
QualificaAstronomo
 
NOTIZIE BIOGRAFICHE
Notizie biograficheEntrato nel 1799 in qualità di Alunno all’Osservatorio di Brera, vi trascorse tutta la vita. Nel 1803 si laureò all’Università di Pavia. Nel 1832 successe al De Cesaris alla direzione dell’Osservatorio, incarico che mantenne sino alla morte nel 1862.
Nel 1820, insieme a Giovanni Plana, ottenne il Premio dell’Accademia di Parigi per una memoria sulla teoria dei moti lunari. Si occupò prevalentemente di calcoli di orbite, di asteroidi e comete e pubblicò una memoria contenente un nuovo metodo di costruzione delle tavole astronomiche, che fu molto apprezzata. Inoltre, dal 1804 collaborò alla compilazione delle Effemeridi Astronomiche di Milano.
 
ATTIVITA'
StatoItalia
LocalitàMilano
SedeOsservatorio Astronomico di Brera
Periodo1832-1862
QualificaDirettore
 
 
DOCUMENTI MULTIMEDIALI
LinkBibliografia dell'astronomo nel catalogo INAF
LinkElenco dei beni culturali INAF legati all'astronomo
 
BIBLIOGRAFIA
citazione completaNecrologio:
G.V. Schiaparelli, Rendiconti. Istituto Lombardo di Scienze e Lettere., III, 1862
citazione completaNecrologio:
G.V. Schiaparelli, Astronomische Nachrichten, 58, 1862
citazione completaNecrologio:
A. Tosi, Periodico di Matematiche, XXXVII, 1959
citazione completaNotizia:
Ministero della Pubblica Istruzione, Osservatori astrofisici-astronomici e vulcanologici italiani, Roma, 1956
citazione completaNecrologio:
G. Horn d’Arturo, Coelum, VI, 1936
citazione completaNecrologio:
Da Brera a Marte: Storia dell’Osservatorio Astronomico di Milano, Novara, 1983
 
COMPILAZIONE
Autore della schedaDevid Mazzaferro
Autore della schedaDonatella Randazzo
 
tipo di schedaAST